Esperto Sicurezza Elettrica in ambito ferroviario

Progettare, installare e manutenere a perfetta regola d’arte.

76 ore di formazione | 18 lezioni | 72 CFP

In diretta dal 9 ottobre al 13 novembre e On-Demand

Contributo scientifico di CEI Comitato Elettrotecnica Italiano

Patrocinio di ANIE ASSIFER

Sezione ferroviaria Alta velocità
Corso CIFI sulla sicurezza elettrica ferroviaria
CORSO DI FORMAZIONE
Introduzione

Leggi e Norme| Ruoli

Lavori elettrici

Distanze di sicurezza|PAV PES PEI

Contatti diretti e indiretti

Sistemi di protezione |Dispositivi e misure

Fulmini e sovratensioni

Impianti di protezione

Sicurezza sulle linee ferroviarie

Linee 3kVcc | 2×25 kVca

Circuito di Terra

Verifica | Collaudo

IMPIANTI CAT. 0, CAT. I e CAT. II

Impianti IS | TLC | Locomotive elettriche

Workshop

Con aziende del settore

N
ACCESSO IN DIFFERITA
MAteriale Formativo
A
72 CFP agli ingegneri
Cosa imparerai

Corso Esperto Sicurezza elettrica in ambito ferroviario

Sicurezza elettrica: la prevenzione degli infortuni causati dagli impianti elettrici richiede una progettazione ed una installazione a perfetta REGOLA D’ARTE. Un impianto elettrico sicuro riduce notevolmente i rischi elettrici per gli utilizzatori e per gli addetti ai lavori elettrici.
L’obiettivo del corso è:

  • Sensibilizzare sul RISCHIO elettrico nelle sue svariate manifestazioni nel settore ferroviario, ove sono presenti contemporaneamente più sistemi elettrici appartenenti a diverse categorie.
  • Formare gli operatori: risulta necessario che tutte le attività di realizzazione e di manutenzione siano svolte da lavoratori (addetti alle manutenzioni, elettricisti, etc.) formati sul rischio elettrico e sulle corrette misure di sicurezza e procedure di lavoro. Tutte le attività svolte sugli impianti elettrici presentano infatti rischi elevati per la sicurezza e richiedono una formazione approfondita per gli addetti ai lavori elettrici che effettuano installazioni, manutenzioni e verifiche elettriche.
  • Diffondere la cultura e la tecnica della SICUREZZA come primo strumento per prevenire infortuni, semplificare le procedure e tutelare l’attività professionale.
Formare gli operatori degli impianti elettrici

Obiettivi di apprendimento del corso “Esperto Sicurezza Elettrica ferroviaria”

  • fornire le nozioni essenziali sulle leggi, norme e procedure ferroviarie, gli effetti della corrente elettrica attraverso il corpo umano, il pericolo elettrico.
  • illustrare i principi delle procedure tecniche ed il livello di qualificazione richiesto al personale, dalle Norme sui lavori elettrici, per accedere in sicurezza sugli impianti elettrici ed in particolare a quelli ferroviari.
  • comprendere i sistemi di protezione da contatti diretti e indiretti e le relative misure di protezione anche in riferimento alle Norme CEI 64-8.
  • apprendere i concetti fondamentali di sicurezza rispetto a fulmini e sovratensioni di origine atmosferica anche in riferimento alle norme CEI 81-29, CEI 81-30. CEI EN 62305, oltre alla integrazione con il DPR 462/2001 per gli impianti di protezione dalle scariche atmosferiche. Si evidenzieranno i criteri di protezione per le apparecchiature elettriche ed elettroniche.

Esperto Sicurezza Elettrica - cosa imparerò

Altri obiettivi di apprendimento

  • conoscere e imparare ad applicare i criteri di sicurezza sulle linee di trazione (sia tradizionali a 3kVcc che AV/AC 2x25kVca) e sugli impianti elettrici a tensioni inferiori (cat.0 e cat.I). Si esporranno i criteri realizzativi dei Circuiti id Terra di Protezione TE anche in riferimento alla norma CEI EN 50122-1 Si tratteranno le interferenze di masse e masse estranee con le linee di trazione;
  • esaminare le correnti di cortocircuito sia in impianti in corrente continua che in corrente alternata, anche in relazione alla norma CEI EN 50123-1, nonché i principali dispositivi di protezione della Linea di Contatto 3kVcc e 2x25kVca;
  • Per i circuiti di terra di protezione, conoscere i criteri di Verifica/Collaudo, esaminando i metodi di misura delle tensioni di terra, di contatto e di passo, nonché le tipiche tra strutture metalliche e Circuito di Terra di Protezione;
  • compredere la coesistenza tra impianti elettrici di diverse categorie con i sistemi di trazione di cat. II (3kVcc e 2x25kVca) in particolare i sistemi degli impianti di segnalamento IS e telecomunicazioni TLC;
  • acquisire concetti di impianti di protezione catodica (in relazione ai gasdotti) in riferimento alle procedure ferroviarie;
  • comprendere i criteri di sicurezza elettrica a bordo delle locomotive, in relazione alle apparecchiature interne e in riferimento alle procedure di sicurezza per il personale di macchina/condotta, nonché sull’organo di presa corrente (pantografo).

Se sei interessato ad approfondire i contenuti della Trazione elettrica ferroviaria segui il corso CIFI “Esperti Trazione Elettrica – Linea di Contatto“.

 

Sicurezza Elettrica 3KV e 25KV

A chi è rivolto il corso: “Esperto Sicurezza elettrica in ambito ferrroviario”

Il corso “Esperto Sicurezza Elettrica in ambito ferroviario” è rivolto a coloro che si occupano di attività svolte in vicinanza del binario o in ambienti in cui c’è presenza di rischio elettrico, ad esmpio:

  • Pianificazione e coordinamento di progetti di investimento inerenti la realizzazione di nuovi tracciati ferroviari elettrificati di modifiche del PRG di impianti esistenti che interesino impianti luce e Forza Motrice, Trazione elettrica, o impianti di segnalamento;
  • Progettazione specialistica nell’ambito TE – IS – LFM, progettazione di infrastrutture e progettazione dei materiali e tecnologie elettriche o elettroniche, sia per linee ferroviarie ma anche altri impianti fissi quali ad esempio metropolitane, tranvie, ecc.;
  • Verifica della progettazione degli elaborati di progetto nel rispetto della normativa tecnica vigente, dei dati e dei requisiti di base;
  • Aggiornamento e consolidamento di norme tecniche, specifiche e standard tecnici, economici e contrattuali per la progettazione, costruzione, uso, manutenzione e controllo degli impianti di energia e trazione elettrica;
  • Direzione Lavori tecnologica, inerente la realizzazione di modifiche d’impianto e lungo linea;
  • coordinamento per conto delle imprese appaltatrici, dei cantieri di lavori in presenza di impianti di energia e trazione elettrica;
  • Supporto tecnico alle Procedure di Messa in servizio del sottosistema Energia.
A chi è rivolto il corso sulla sicurezza elettrica

Corso Esperto Sicurezza Elettrica in ambito ferroviario

Sicurezza Elettrica in ambito ferroviario
Giorno 1 - INTRODUZIONE ALLA SICUREZZA ELETTRICA E SICUREZZA DELLE PERSONE

Introduzione e presentazione del corso

CIFI – Segreteria Tecnica

ANIE ASSIFER, Associazione delle Industrie Ferroviarie

Andrea Telera, Direttore D.O.I.T. ROMA – RFI

Ivano Visintainer – Direttore Tecnico CEI – Comitato Elettrotecnico Italiano

 

Lezione 1

Lezione 1.1 [4 ore] – 9 ottobre 2023 [09:00 – 13:00]

Titolo:          Introduzione alla Sicurezza Elettrica e Sicurezza delle Persone

Contenuti: Introduzione e concetti generali, rischio, pericolo, infortunio, aspetti legislativi e normativi, D.Lgs.81/2008. Legge 1/3/1968 n.186, la regola dell’arte nel settore elettrico, Dichiarazione di conformità DM 37/08, Norme ed Enti normatori, CEI. Pericolosità dell’energia elettrica e sicurezza delle persone, i contatti con l’energia elettrica. DPR 462/2001e le verifiche di Legge

Docente:        Nicola Tilli.

 

Lezione 1.2 [4 ore] – 10 ottobre 2023 [14:00 – 18:00]

Titolo:          La sicurezza nella progettazione degli impianti elettrici

Contenuti: La sicurezza nella progettazione degli impianti elettrici. Norma CEI 0-2, Procedure RFI DPR P 07 1 1, RFI DTC P FU 02.90 1 0, Nuovo Codice Appalti D.Lgs.36/2023.

Il ruolo del Progettista, del Coordinatore della sicurezza in fase di progettazione e in fase di esecuzione dell’opera.

Docente:        Eligio Gaspare Cazzato

Giorno 2 - Lavori elettrici

Lezione 2

Lezione 2.1 [4 ore] 12 ottobre 2023 [09:00 – 13:00]

Titolo:          Lavori Elettrici

Contenuti: Norma CEI 11-27; CEI EN 50488; Lavori in prossimità di parti attive, distanze di sicurezza: DA9, DV, DL

Particolarità dell’ambiente ferroviario: Legge 191/1974 – DPR 469, DPR547/1955 – D.lgs. 81/2008, procedura RFI SL03

Docente:        Mario Paonessa

 

Lezione 2.2 [4 ore] – 12 ottobre 2023 [14:00 – 18:00]

Titolo:          Lavori Elettrici rif Normative e procedure ferroviarie

Contenuti: Attribuzioni: PEC, PAV, PES, PEI. Figure URI, RI, URL, PL; Procedure di Lavoro: Impianto e Lavoro Complesso, Piano di Lavoro, Piano di Intervento, Prove e misure, Modulistiche di Lavoro

Docente:      Mario Paonessa

Giorno 3 - CONTATTI DIRETTI E INDIRETTI. MISURE DI PROTEZIONE

Lezione 3

Lezione 3.1 [4 ore] – 17 ottobre 2023 [09:00 – 13:00]

Titolo:          Pericolosità della corrente elettrica

Contenuti: Richiami di elettrofisiologia ed effetti fisiopatologici della corrente elettrica. Limiti di pericolosità della corrente elettrica, resistenza elettrica del corpo umano, fattori di percorso. Contatti diretti e indiretti, massa. Sistemi di protezione: attivo, passivo e totale, parziale, addizionale, rif. norma CEI 64-8

Docente:      Franco Bua, Technical Officer del CEI

Lezione 3.2 [4 ore] – 17 ottobre 2023 [14:00 – 18:00]

Titolo:          Contatti diretti e indiretti, Sistemi di Protezione rif. CEI 64-8

Contenuti: Curve di sicurezza corrente-tempo e tensione-tempo, dispositivi di protezione: interruttori automatici e fusibili, interruttori differenziali.

Sistemi TT, TN, IT principali caratteristiche

Docente:      Franco Bua, Technical Officer del CEI

Giorno 4 - CONTATTI DIRETTI E INDIRETTI, MISURE DI PROTEZIONE

Lezione 4

Lezione 4.1 [4 ore] – 19 ottobre 2023 [09:00 – 13:00]

Titolo:          Interruzione automatica, involucri/barriere, componenti di classe II

Contenuti: Protezione contro i contatti diretti e Protezione contro i contatti indiretti.  Misure di protezione: interruzione automatica, involucri o barriere,  componenti di classe II.

Docente:      Franco Bua, Technical Officer del CEI

Lezione 4.2 [4 ore] – 19 ottobre 2023 [14:00 – 18:00]

Titolo:          Resistenza del terreno, Impianti di terra, masse e masse estranee

Contenuti:

Resistenza di terra, potenziale del terreno, dispersori. Resistenza verso terra di una persona, tensione totale di terra, tensione di contatto, tensione di passo. Masse e masse estranee: criteri per la messa a terra

Docente:      Franco Bua, Technical Officer del CEI

Giorno 5 - SICUREZZA RISPETTO AI FULMINI ED ALLE SOVRATENSIONI

Lezione 5

Lezione 5.1 [4 ore] 24 ottobre 2023 [09:00 – 13:00]

Titolo:          Sicurezza rispetto ai Fulmini ed alle Sovratensioni

Contenuti: Introduzione e concetti generali riguardo i fulmini. Il d.p.r. 462/2001 per gli impianti di protezione contro le scariche atmosferiche. Valutazione del rischio di fulminazione, CEI 81-29, CEI EN 62305 e 81-30, Ng, Norma CEI EN 62305-2

Docente:      Franco Bua, Technical Officer del CEI

Lezione 5.2 [4 ore] 24 ottobre 2023  [14:00 – 18:00]

Titolo:          DPR 462/201 impianti di protezione contro le scariche atmosferiche

Contenuti: Il DPR 462/2001 e le altre Verifiche degli impianti di protezione contro le scariche atmosferiche. Protezione di apparecchiature elettriche ed elettroniche; la norma CEI 81-10/4 (62305-4/EC)

Docente:      Franco Bua, Technical Officer del CEI

Giorno 6 - SICUREZZA SULLE LINEE DI TRAZIONE ELETTRICA - Parte I

Lezione 6

Lezione 6.1 [4 ore] – 26 ottobre 2023 [09:00 – 13:00]

Titolo:        Sicurezza sulle linee di trazione elettrica: Criteri generali per la realizzazione del CPTE, Tensione di contatto e tensione di rotaia

Contenuti: Introduzione alle misure di protezione rispetto il sistema di alimentazione TE 3kVcc e 2x25kVca, norma CEI EN 50122-1. Masse e masse estranee sulle linee TE: criteri generali per la realizzazione del CPTE, per garantire la protezione contro i contatti indiretti. Massime tensioni effettive di contatto ammissibili nei sistemi di trazione in c.c. ed in c.a. in funzione del tempo di durata. Tensione di contatto e tensione di rotaia: trazione 3kVcc e 2x25kVca.

Docente:      Claudio Spalvieri, Marta Stellin

Lezione 6.2 [4 ore] – 26 ottobre 2023 [14:00 – 18:00]

Titolo:        Interferenza con gli impianti di Trazione 3kVcc e 2x25kVca

Contenuti: Interferenza con le linee di trazione: pensiline metalliche, ponteggi, gru. Impianto di terra BT e MT in vicinanza del binario, cenni CEI 0-16, potenziali trasferiti. Rischio elettrico nelle attività di scavo: prescrizioni RFI in presenza di cavi elettrici interrati-individuazione dei sottoservizi

Docente:      Nicola Tilli

Giorno 7 - SICUREZZA SULLE LINEE DI TRAZIONE ELETTRICA - Parte II

Lezione 7

Lezione 7.1 [4 ore] – 7 novembre 2023 [09:00 – 13:00]

Titolo:        Guasti agli impianti: sovraccarichi e cortocircuiti

Contenuti: Guasti agli impianti: sovraccarichi di corrente, cortocircuiti tra le fasi e cortocircuiti verso terra. Correnti di cortocircuito (rif. CEI EN50123-1): impianti in corrente continua e alternata

Docente:      Claudio Spalvieri, Marta Stellin

 

Lezione 7.2 [4 ore] – 7 novembre [14:00 – 18:00]

Titolo:        Dispositivi di protezione sulle linee 3kVcc e 2x25kVca

Contenuti: Dispositivi di Protezione LdC 3kVcc: Interruttore Extrarapido e Sistemi di Protezione Digitale, tarature e sistema ASDE.

Dispositivi di Protezione LdC 2x25kVca: Interruttori, relè, protezioni amperometriche e distanziometriche, assetti delle SSE e LdC 2x25kVca

Docente:      Claudio Spalvieri ,  Marta Stellin

Giorno 8 - VERIFICA/COLLAUDO DEL CIRCUITO DI TERRA DI PROTEZIONE DI UNA LINEA TE

Lezione 8

Lezione 8.1 [4 ore] – 9 novembre [09:00 – 13:00]

Titolo:        Misura della resistenza di terra di Trazione Elettrica e verifiche sulle linee 3kVcc e 2x25kVca

Contenuti: Il terreno come conduttore elettrico, misura della resistenza di terra di Trazione Elettrica. Metodi di Misura: metodo voltamperometrico Norma CEI 64-14; Verifiche per gli impianti 3kVcc. Verifiche per gli impianti 2x25kVca, impianti di terra globale ITG

Docente:    Nicola Tilli

Lezione 8.2 [4 ore] – 9 novembre [14:00 – 18:00]

Titolo:        Tensione di terra, tensione di contatto, tensione di passo sulle linee 3kVcc e 2x25kVca. Interferenza masse metalliche con CTPTE 3kVcc e 2x25kVca

Contenuti: Applicazione ferroviaria: tensione di terra, misurazione della tensione di contatto e misurazione tensione di passo. Incidenza del fattore di percorso per la corrente elettrica nel corpo umano CEI IEC 60479-1; correnti di guasto. Interferenze tipiche tra strutture metalliche e CTPTE sia 3kVcc che 2x25kVca

Docente:      Marco Camomilla

Giorno 9 - SICUREZZA ELETTRICA DEGLI IMPIANTI CAT. 0 , CAT. I e CAT. II

Lezione 9

Lezione 9.1 [4 ore] – 14 novembre [09:00 – 13:00]

Titolo:        Coesistenza dei sistemi cat. 0 e I con cat.II TE 3kVcc e 2x25kVca. Sicurezza negli impianti IS e TLC. Impianti di protezione catodica

Contenuti: Coesistenza dei sistemi cat. 0 e I con cat.II TE 3kVcc e 2x25kVca: proc. ES 728, norme CEI 64-8, CEI EN50122-1, CEI EN50122-2. Cenni su particolari condizioni tecniche per la sicurezza negli impianti IS e TLC

Protezione catodica: norme tecniche RFI TE 667 e TE 668.

Docente:  Marta Stellin / Claudio Spalvieri

Lezione 9.2 [4 ore] – 14 novembre [14:00 – 18:00]

Titolo:        Locomotive Elettriche: Apparati AT e sicurezza per il personale di Macchina/Condotta. La presa di corrente: Pantografo

Contenuti: Cenni sulle locomotive elettriche. Apparati AT delle motrici e sicurezza per il personale di Macchina/Condotta Imprese Ferroviarie. Sicurezza del personale caso del condizionamento pantografi

Docente:      Marco Caposciutti  / Nicola Tilli

Workshop con le aziende del settore

Lezione Extra – 16 novembre [14:00 – 18:00]

Titolo:          Workshop con le aziende del settore per la presentazione di apparecchiature, inerenti la sicurezza elettrica e le installazioni

Docente:        in definizione

Giorno 5 - Test di apprendimento

Esame di apprendimento dei contenuti 16 novembre  2023 [18:00 – 19:00]

L’esame è obbligatorio per chi richiede l’attestato di partecipazione e per gli ingegneri iscritti agli albi professionali che richiedono i cfp.

ORGANIZZAZIONE
Logo 2021 CIFI Collegio Ingegneri Ferroviari Italiani

CONTRIBUTO SCIENTIFICO DI

CEI comitato elettrotecnico italiano

PATROCINIO

Il corso CIFI si tiene con il patrocinio di ANIE ASSIFER
Soluzioni d’acquisto

IN VIDEOCONFERENZA DIRETTA E DIFFERITA

NON SOCI CIFI

€1800*

Materiale didattico
Diretta e on-demand
Attestato di partecipazione
videocorso disponibile per 12 mesi
Esame finale on-line
72 CFP agli ingegneri

SOCI 
E DIPENDENTI SOCI COLLETTIVI CIFI

€1400*

Materiale didattico
Diretta e on-demand
Attestato di partecipazione
videocorso disponibile per 12 mesi
Esame finale on-line
72 CFP agli ingegneri

* i prezzi sono da intendersi con iva esclusa.
MATERIALE DIDATTICO
Materiale didattico
1.1.1 - TILLI
1.1.2 - TILLI
DPR MO SL 07 1 1
1.2 - CAZZATO
2.1 - PAONESSA
2.2 - PAONESSA
3.1 - BUA
3.2 - BUA
4.1 - BUA
4.2 - BUA
5.1 - BUA
5.2 - BUA
6.1 - SPALVIERI, STELLIN
6.2 - TILLI
7.1 - TILLI
7.1.1 - TILLI
7.2 - TILLI
8.1 - TILLI
8.2 - CAMOMILLA
9.1 - SPALVIERI, STELLIN
9.2 - TILLI
Articolo Tecnica Professionale
10.1 - BALLO
RFI DTC ST E SP IFS TE 101 A
RFI DPRIM STS IFS SS361 A
Modulo di iscrizione

Stampa il seguente modulo, compilalo e invialo unitamente alla distinta di pagamento a cifiservizi@cifi.it

Per informazioni più dettagliate leggi il programma del corso

Esperto Sicurezza Elettrica in ambito ferroviario    Programma integrale

Tutti i dettagli su obiettivi, programmi, modalità e modulo  d’iscrizione sono presenti nel file seguente
CIFI
Corso Esperto Sicurezza Elettrica in ambito Ferroviario
Continua ad aggiornarti
Segnalamento ferroviario IS0
Corso per Installatore TLC
Corso Esperto Trazione Elettrica LdC

Pin It on Pinterest