Production Test Engineering Manager

Italferr

Italia

37000

i

Lavoro dipendente

Descrizione

Production Test Engineering Manager

Production Test Engineering Manager

Mission
Opera nell’ambito della produzione di schede e apparati elettronici, con l’obiettivo di supportare il processo di New Product Introduction, mediante la definizione delle strategie e delle attrezzature di collaudo, di cui ne coordina sviluppo e realizzazione, utilizzando risorse interne ed esterne.

Garantisce un’adeguata copertura dei collaudi perseguendo al contempo l’ottimizzazione dei costi ricorrenti e non ricorrenti, anche mediante la selezione e l’utilizzo di architetture HW/SW/FW modulari e riutilizzabili.

Responsibilites

  • Si occupa dell’analisi e selezione di asset tecnologici/macchine/architetture per il collaudo, finalizzate a innovare i processi di collaudo interni per migliorarne qualità e competitività.
  • Nella fase di avvio dello sviluppo di nuovi prodotti, si interfaccia con il cliente interno/esterno per definire la strategia di test e il livello di automazione del test setup, in funzione di ambito di applicazione, volumi di produzione, target cost.
  • Definisce le linee guida progettuali che consentano l’implementazione della strategia di test definita (DFT – Design For Testability).
  • Nel corso dello sviluppo prodotto si interfaccia con il cliente per contribuire, con un approccio di “concurrent engineering”, alla verifica della testabilità dei prodotti e alla definizione delle soluzioni progettuali per ottimizzare tempi e costi di collaudo.
  • Effettua analisi di copertura per il collaudo dei prodotti sviluppati.
  • Definisce e gestisce il budget di sviluppo di programmi e attrezzature di collaudo.
  • Definisce i requisiti per lo sviluppo dei programmi in-circuit test (ICT) per le macchine di ATE (Automatic Test Equipment) a letto d’aghi o flying probe, e per i collaudi con tecnologia JTAG.
  • Sulla base delle specifiche di collaudo funzionale dei prodotti ricevute dal cliente e della strategia di test precedentemente definita, definisce l’architettura del test setup funzionale ed i requisiti per lo sviluppo delle relative componenti HW, SW, FW, massimizzando il design re-use.
  • Effettua analisi di make or buy del setup di test o delle relative componenti.
  • Redige un documento dei requisiti tecnici del Test Equipment con i relativi metodi di verifica (VCD – Validation Control Document/Validation Plan)
  • Si interfaccia con i fornitori, in coordinamento con l’ufficio acquisti, per le richieste di sviluppo delle componenti del test setup da sviluppare esternamente.
  • Coordina e supervisiona lo sviluppo delle componenti del test setup da realizzare internamente.
  • Gestisce, autonomamente o in collaborazione con il PM, la commessa di sviluppo del test setup, contribuendo alla definizione e gestione del piano temporale e del budget di spesa.
  • Ha l’obiettivo di rispettare le milestone temporali di rilascio del setup, necessarie per la fase di SOP (Start Of Production), rispettando il budget di costi prefissato.
  • Coordina e supervisiona le attività di integrazione e validazione del test setup e redige il documento di Statement of Compliance con i relativi test report.
  • Si occupa della redazione del manuale d’uso e installazione del test setup e delle procedure di collaudo.
  • Coordina il trasferimento in produzione del test setup e le attività di formazione degli operatori sia presso la facility di produzione interna, che presso eventuali fornitori esterni anche all’estero.
  • Supporta, con riferimento alle fasi di controllo e collaudo, il processo di trasferimento tecnologico della produzione presso fornitori esterni.
  • Organizza l’informatizzazione dei dati di collaudo.
  • Produce e distribuisce statistiche sulle performance delle attività di collaudo.
  • Effettua analisi statistiche periodiche dei dati di collaudo, al fine di individuare delle tendenze che possano essere riconducibili ad una deviazione dei parametri del prodotto o dei parametri di funzionamento del test equipment.
  • Organizza e supervisiona l’esecuzione delle attività di manutenzione periodica delle attrezzature di collaudo.
  • Persegue, seguendo un approccio lean e di continuous improvement, l’ottimizzazione dei processi di collaudo, al fine di massimizzarne efficacia ed efficienza.

Technical Skills, Qualifications And Professional Experience

  • Laurea in Ingegneria elettronica preferibilmente con indirizzo Telecomunicazioni o Automazione
  • Pregressa esperienza nel ruolo di almeno 5 anni
  • Capacità di interpretazione di schemi elettrici e datasheet di componenti elettronici
  • Capacità di redigere le specifiche dei requisiti dei Test Equipment e la relativa Statement of Compliance
  • Ottima conoscenza delle tecniche e degli strumenti di misura e collaudo
  • Competenza nel test delle principali interfacce Radio RF
  • Conoscenza dei SW di sviluppo XJTAG, Labview, ORCAD, C, C++, C-SHARP, PYTHON
  • Esperienza nell’interfacciamento di strumentazione di misura tramite protocollo IEEE 488
  • Ottime capacità analitiche e di Problem solving
  • Buona conoscenza del pacchetto Office e di MS Project
  • Buona conoscenza della lingua inglese
FS International - Mercati Ferroviari Internazionali

Informazioni

Orario di lavoro

Part-time

Esperienza richiesta

3 Anni

Studi richiesti

Laurea triennale

Articoli recenti

Pese in Ferrovia

Pese in Ferrovia

Cosa sono e perché si usano le pese in ferrovia Verso la fine del 2009 l’Agenzia Ferroviaria Europea (ERA) venne incaricata dalla Commissione Europea di effettuare uno studio per la riduzione dei rischi legati al deragliamento dei treni merci, ovvero quali misure e...

leggi tutto

Pin It on Pinterest